fbpx
Menu Chiudi

Florenza Dice Game: un lavoro di squadra!

Il nostro lavoro non è fatto solo di giochi da sviluppare e di scatole da riempire di fustelle e pedine. Nel lavoro di un editore è fondamentale creare buone relazioni e instaurare sane collaborazioni che spesso si trasformano in sincere amicizie.
Noi ci riteniamo fortunati in questo: nelle ludoteche che frequentiamo abbiamo avuto l’opportunità di conoscere appassionati di giochi che hanno riconosciuto il valore dei nostri prodotti e sono diventati dei veri e propri fan di Post Scriptum, fedeli sostenitori e playtester instancabili. Fra questi, qualcuno si è cimentato a realizzare giochi, ed è sempre stato un piacere quindi mettere a disposizione la nostra esperienza per provare i prototipi e fornire consigli sullo sviluppo.

Danilo Festa, appunto uno di questi fidati playtester, nel corso degli anni è diventato un game designer a tutto tondo, capace di sviluppare sia giochi molto complessi che divertenti party games (infatti è lui l’autore di Pazzaparola, ultimo spassoso gioco di carte targato Post Scriptum!). Un giorno di maggio del 2019 ci propose di provare un suo nuovo gioco, la trasposizione in formato Roll & Write di Florenza, che provammo subito. Non solo ci convinse pienamente, ma decidemmo di pianificarne la pubblicazione entro la fine dello stesso anno, con il nome di Florenza Dice Game!

Ma cosa ci ha convinto di Florenza Dice Game? Danilo è stato molto abile a trasporre il gioco originale in una versione altamente portabile e veloce da preparare, mantenendone comunque il flavour e la complessità. A differenza di molti Roll & Write in commercio, Florenza Dice Game è un vero german, sfidante e ricco di possibili strategie, che richiede un’ora di gioco intensa.
Insomma, Florenza Dice Game è un’ottima alternativa ai suoi predecessori, con il plus che il setup dura letteralmente 5 secondi!
La decisione di pubblicare il gioco a pochi mesi dal nostro primo test ci costrinse ad accelerare i tempi di sviluppo e di produzione, ma avevamo due grossi vantaggi: a livello di sviluppo, la rapidità del setup e dello svolgimento ci permetteva di intavolare il gioco in tantissime occasioni e provarlo anche più volte in un’unica serata, grazie ai playtester ben disposti a giocare più sessioni di seguito o ai tanti giocatori attirati ai tavoli e desiderosi di mettere mano al prototipo; a livello editoriale, avevamo un bell’archivio di illustrazioni da cui attingere, tratte dai precedenti giochi della serie di Florenza, riducendo i tempi (e i costi..!) di produzione.
In fase di produzione lavorammo molto insieme a Paolo Vallerga di Scribabs per trovare la soluzione più ergonomica, al fine di mantenere la plancia dei giocatori più chiara e fruibile possibile. Prendemmo anche in considerazione di mettere delle plance cancellabili piuttosto che i blocchi di foglietti, ma ci rendemmo conto presto che i giocatori amano tenere i fogli con i risultati delle partite!

Nella scatola decidemmo di aggiungere anche delle matite con la gomma perché, anche se il gioco non prevede di cancellare elementi sulle plance, dai playtest era emerso che poteva capitare che i giocatori facessero errori o che sentissero l’esigenza di “annullare” l’ultima mossa svolta.
Piccolo aneddoto a riguardo: avevamo chiesto all’azienda produttrice di inserire quattro matite all’interno di ogni scatola, ma per sbaglio ne inserirono solo una. Questo ci costrinse a contattare un’altra azienda vicina al nostro magazzino per aprire le scatole, inserire le matite mancanti e chiuderle nuovamente con il cellophane. Questa è la prova che il lavoro editoriale può avere degli intoppi anche per i giochi apparentemente più semplici da gestire!

Alla fine, nel giro di pochi mesi, abbiamo sviluppato un gioco di cui siamo molto fieri, che offre un’esperienza di gioco divertente e sfidante, che si può proporre molto facilmente durante le serate di gioco. Forti di quest’esperienza, anche il prossimo gioco Post Scriptum è stato studiato per ridurre al minimo il tempo di setup e l’autore è un altro caro amico, assiduo playtester di fiducia dei nostri giochi! Fra non molto saprete di cosa si tratta!

Seguiteci su telegram per scoprire con noi tutti i segreti sui nuovi giochi Post Scriptum e sui loro creatori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *